About KamariReyes66

Description

Info Fotocamera
Grazie al 3D Touch, il nuovo tasto Home distingue il semplice tocco da una pressione esercitata con maggiore forza, e simula un clic di risposta tramite un motorino meccanico. Inoltre la vibrazione che esegue il tasto Home può essere personalizzata dalle app di terze parti grazie alle Taptic Engine API.

Apple ha posto particolare attenzione alle fotocamere dei nuovi iPhone e iPhone Plus: entrambe godono adesso di uno stabilizzatore ottico (non sul tele di Plus), hanno un’apertura di f/1.8, flash LED a toni e una nuova modalità di scatto chiamata Ritratto (Portrait), che applica l’effetto bokeh. Per maggiori informazioni sulla fotocamera, vi rimandiamo al nostro approfondimento.
Uscita e prezzo
Per la prima volta, l’Italia è nel primo turno di vendite (insieme a USA e altri), ossia nell’elenco degli stati in cui iPhone sarà disponibile dal primo giorno. iPhone sarà in pre-ordine a partire dal settembre e disponibile per l’acquisto a partire dal 1settembre.
YouTube
Jet Black. La seconda è stata particolarmente apprezzata dagli utenti (è andata esaurita nel giro di poche ore), ma allo stesso tempo anche la più fragile. Come ammesso dagli stessi vertici Apple in fase di presentazione, la colorazione Jet Black si graffia con grande facilità e bisogna, dunque, fare particolare attenzione.
Cosa cambia tra iPhone 6S e iPhone 7
Se invidiate la risoluzione 4K degli smartphone Android dei vostri amici, continuerete a farlo. Il pannello montato dall’iPhone presenta le stesse caratteristiche tecniche di quello montato dal fratello maggiore. Nella guida all’acquisto, dunque, il display farà ben poca differenza: entrambi i melafonini presentano schermi delle stesse dimensioni, con la stessa risoluzione (1.334×750 pixel nell’iPhone e nell’iPhone 6S; 1920×1080 pixel nell’iPhone Plus e nell’iPhone 6S Plus) e, dunque, stessa densità di pixel (32pixel per pollice nel modello più piccolo, 40pixel per pollice nel modello grande). Apple, però, ci tiene a fare un confronto iPhone 6S e iPhone 7, sostenendo che l’ultimo smartphone sfornato abbia una migliore resa dei colori, sia più luminoso del 25% e copra una più ampia varietà di colori visualizzabili.

Le differenze al di sotto del display, invece, ci sono e soprattutto si fanno sentire. Il nuovo SoC AFusion (progettato appositamente dai tecnici Apple) è circa il 50% più veloce rispetto “all’anziano” A9, soprattutto quando viene messo a dura prova nell’accelerazione grafica. La nuova accoppiata CPU+GPU ideata dalla società californiana, infatti, dovrebbe permettere prestazioni degne di una console, ma non è detto che questa affermazione corrisponda esattamente alla verità. Sia come sia, se basate la vostra scelta esclusivamente sulla potenza di calcolo, allora vale realmente la pena comprare l’iPhone 7.
Fotocamere a confronto
A livello fotografico le cose si fanno particolarmente interessanti e complicate, soprattutto per una guida all’acquisto comparativa. Secondo molti la fotocamera dell’iPhone 6S è la migliore della sua generazione e, per questo, difficilmente migliorabile. Nonostante ciò, gli ingegneri e gli sviluppatori Apple non si sono risparmiati e sono riusciti, probabilmente, nel complesso compito di realizzare un sensore fotografico e una fotocamera migliore di quella montata dall’iPhone 6S.
Entrambi i modelli montano un sensore da 1megapixel, ma è nei “dettagli” che si trovano le differenze sostanziali. L’iPhone ha un’apertura f/1.(contro l’apertura f/2.dell’iPhone 6S), una maggiore grandezza dei pixel e uno stabilizzatore ottico d’immagine che rende più semplice scattare foto in condizioni di luce scarsa. Cosa ancora più importante, il melafonino del 201integra un processore di immagini che utilizza il machine learning per processare le immagini e selezionare i migliori scatti per bilanciamento del bianco, ampiezza del gamut dei colori e riduzione del rumore.
Il confronto tra i due modelli da 5,pollici è di fatto impossibile. L’iPhone monta una doppia fotocamera (un sensore grandangolare con apertura f/1.e un sensore teleobiettivo con apertura f/2.8) che aggiunge alle funzionalità e caratteristiche snocciolate sinora anche lo zoom ottico 2X, ottimale nel caso di foto a lunga distanza.
Apple ha migliorato anche la fotocamera frontale (FaceTime, nel gergo della mela morsicata) portandone la risoluzione da a megapixel: ciò vuol dire selfie migliori ma, soprattutto, videochiamate con immagini più limpide.
Dettagli

Durante la presentazione dei nuovi iPhone di ieri la casa produttrice di Cupertino ci ha svelato alcune delle specifiche della nuova generazione, le più importanti e interessanti. Oggi siamo in grado di potervi dare tutte le caratteristiche tecniche dei terminali e i relativi prezzi (quelli italiani), grazie alla pubblicazione sul sito ufficiale delle pagine dedicate agli ultimi melafonino.
Schermo iPhone X

E la batteria dell’iPhone X? Presto detto: autonomia in conversazione (wireless): fino a 2ore; navigazione internet fino a 1ore; riproduzione video (wireless) fino a 1ore; riproduzione audio (wireless) fino a 60 ore. E non scordiamo la ricarica wireless (con i caricabatterie certificati Qi).
Tutto questo grazie a schermo OLED (che consuma meno), il processore neurale che si “carica in spalla” alcune funzioni di iOS, e infine il certosino lavoro di ottimizzazione portato avanti dagli ingegneri Apple.
Tutti elementi che assieme, garantiscono all’iPhone X (con iOS 12), di superare i buoni risultati che pure la batteria (più piccola di alcuni modelli precedenti), faceva già vedere con iOS 11.

L’iPhone X supporta Bluetooth 5.0 (la portata passa da 100 a 240 metri, e la velocità di trasferimento è di Mbps), e della rete Wi-Fi 802.11ac.
Non è solo un dispositivo bello, l’iPhone X; è anche potente e una autonomia davvero interessanti. E da non scordare che è possibile ricaricarlo grazie all’induzione.

Colore Grigio siderale o Argento.

Prima dell’iPhone X tutti gli iPhone erano come questo iPhone Plus. Vale a dire il pulsante Home in basso, il Touch ID per sbloccare il dispositivo, i pulsanti per il volume sempre in quella posizione… Sì, forse il modo migliore per apprezzare questo dispositivo è immaginare che non sia arrivato nulla dopo di lui.
E poi abbiamo la tecnologia True Tone. Sneak a peek here. Lo scopo di questa tecnologia (che comunque può essere disattivata) è di regolare in maniera automatica il bilanciamento della brillantezza e della luminosità dello schermo per adattarsi all’ambiente in cui ci si trova. Se vedi sullo schermo un tono di giallo: si tratta appunto del True Tone.
Fotocamera iPhone 7
Ma può contare sulla stabilizzazione ottica dell’immagine che permette di migliorare gli scatti in caso di scarsa luce. Non solo: il diaframma ha un’apertura ƒ/1.(contro ƒ/2.dell’iPhone 6s). Quindi: foto migliori anche in ambienti in ombra e con meno rumore e dettagli più nitidi.
Precisazione importante a questo proposito: anche quando le condizioni di luce sono ottimali, i progressi ci sono, ma sono meno “sensazionali” di quanto si potrebbe credere. I contrasti sono di certo migliori e i colori più fedeli..

Latest Coupons

  • No coupons yet.

Recent Articles

  • No articles yet.